BARTOLINI ENRICO

Enrico Bartolini, classe 1979, nativo di Pescia (PT), osannato dai critici gastronomici come uno tra i giovani più talentuosi d’Italia, ha ottenuto a soli 29 anni la sua prima Stella Michelin e a 33 la seconda, riconoscimenti che, con le Tre Forchette ricevute dal Gambero Rosso e i Tre Cappelli dalla guida de L’Espresso, lo hanno consacrato Chef di livello internazionale. L’intuizione, la creatività, la serietà, l’ambizione e la curiosità imprenditoriale affiancati dalla passione per il proprio lavoro, hanno portato Enrico a distinguersi nel suo percorso di formazione all’estero nelle cucine di Paolo Petrini a Parigi e Mark Page a Londra, mentre in Italia cresce professionalmente sotto l’ala di Massimiliano Alajmo, per poi prendere in gestione il ristorante Le Robinie nell’Oltrepo’ Pavese, dove ha ottenuto la sua prima stella. Nel 2010 intraprende la gestione del prestigioso Devero Ristorante e Dodici24 QuickRestaurant all’interno del Devero Hotel di Cavenago Brianza (MI). Nel 2016 si trasferisce a Milano presso il Mudec aprendo il ristorante Enrico Bartolini al terzo piano e prendendo in mano anche la gestione del Bistrot. In contemporanea apre anche Casual Ristorante a Bergamo Città Alta. La sua è una cucina che può essere definita Contemporary Classic; i valori del passato e del presente si fondono per dare vita a nuovi sapori originali ed equilibrati. Un forte impatto gustativo e una maniacale perfezione estetica creano un’esperienza culinaria leggera ed emozionale gratificando il palato e lasciando la mente piena di ricordi gastronomici memorabili.